Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Trasportounito, protesta a Genova: “Azzerare Sistri, chiediamo il risarcimento dei danni”

Genova. “Circa 350.000 imprenditori, nel triennio 2010-2012, hanno versato 500 milioni di euro di contributi per adeguarsi alle regole, iscrivendosi al Sistri e acquistando i black box relativi, senza che in realtà il sistema di tracciabilità dei rifiuti abbia mai funzionato”. E’ il j’accuse lanciato da Trasportunito che ha organizzato questa mattina una protesta a Genova in piazza Fontane Marose vicino alla Camera di Commercio.

“Raccogliamo le firme per chiedere al Governo la compensazione dalle imposte dei contributi versati e il risarcimento dei danni subiti dalle imprese – si legge nel volantino diffuso dall’associazione – che da tre anni contribuiscono economicamente con centinaia di milioni di euro ad un sistema che è risultato essere assolutamente fallimentare. Riteniamo si debba, nell’attuale momento di crisi economica in cui le imprese non possono sostenere altre inefficienze operative, eliminare ogni obbligo per le restanti 70.000 imprese coinvolte dal sistri dal 1° ottobre 2013, tra le quali quelle di Autotrasporto”.