Toshiba investe in Liguria: 11 milioni di euro per un nuovo impianto - Genova 24
Economia

Toshiba investe in Liguria: 11 milioni di euro per un nuovo impianto

toshiba

Genova. Toshiba investe in Italia con la costruzione in Liguria di un impianto di attrezzature per regolare i flussi di energia, il primo del suo genere in Europa da parte della conglomerata nipponica, grazie a un investimento di 1,5 miliardi di yen, pari a poco più di 11 milioni di euro.

L’operazione, comprensiva anche di nuove assunzioni, sarà effettuata, scrive il quotidiano finanziario Nikkei, dall’ex Ansaldo Trasmissione & Distribuzione, società rilevata nel 2011 e diventata Toshiba T & D Europe.

La struttura dovrebbe sorgere su un’area di 12.000 metri quadrati, con l’ipotesi d’avvio dei lavori entro la fine del 2013 e l’inizio delle attività prima del prossimo anno fiscale: saranno prodotti ‘gas insulated switchgear’ (Gis), le attrezzature pesanti usate per controllare i flussi elettrici ed essenziali per le centrali ausiliarie quanto alla conversione della corrente elettrica da alto a basso voltaggio o viceversa.

Inizialmente, il 40% circa dei componenti sarà fornito a livello locale, con l’obiettivo di superare il 50% in futuro per rafforzare la competitività e abbattere i costi, mentre i pezzi principali arriveranno dal Giappone. I principali player nipponici del settore continuano ad avere problemi in Europa a causa della difficoltà a vincere ordini da parte delle aziende elettriche, ognuna delle quali ha le proprie specifiche attrezzature.

Per questo motivo, Toshiba prevede di aumentare ingegneri e personale nel settore vendite alla Toshiba T & D Europe, dalle 60 unità attuali a un centinaio nell’arco dei prossimi anni, con l’assunzione di personale esperto a livello locale.