Quantcast

Topolino, quando le storie nascono in Riviera. A Rapallo il parco “Walt Disney”

rapallo topolino

Rapallo. Rapallo, capitale mondiale dei fumetti, dedica a Walt Disney, il parco giochi per bambini davanti a Villa Porticciolo, all’interno di Parco Casale.

“L’iniziativa è un riconoscimento a Walt Disney in nome della lunga amicizia e della collaborazione dei cartoonist della nostra città e della riviera di levante, da Luciano Bottaro, Carlo Chendi, Giorgio Rebuffi e tanti altri, con il mondo editoriale dei fumetti e, in particolare, quelli della Walt Disney”, ha spiegato il sindaco di Rapallo Giorgio Costa, nel corso della presentazione, in mattinata, nella sede della Regione Liguria, della 41 edizione della mostra internazionale dei Cartoonist “Macchiavellico”, dedicata a Enrico Macchiavello.

Il Comune di Rapallo sta perfezionando con la Prefettura di Genova le procedure burocraticwe previste in questi casi e conta di inaugurare il parco Walt Disney entro la fine dell’anno. Alla cerimonia il sindaco inviterà la figlia di Walt Disney, Diane.

Rapallo ha festeggiato nella passata edizione i 60 anni di carriera dello sceneggiatore Carlo Chendi, autore di 20 mila pagine di storie di Paperino, Topolino e della storia di “Zio Paperone mecenate per forza”, con i disegni di Giorgio Cavazzano, un milione di copie vendute del “Topolino” numero 1964 del 1993.

“Walt Disney è il più grande creativo del XX secolo, i personaggi dei suoi cartoni animati, a cominciare da Topolino, raccontano storie universali e sono anche una fortissima motivazione turistica, basti pensare a Disneyland, il primo e più famoso dei parchi a tema, Rapallo con la sua mostra dei cartoonist patrocinata dalla Regione Liguria, è un posto di grande richiamo turistico per tanti appassionati italiani e stranieri di fumetti e bene fa a ricordarlo anche con questa buona iniziativa”, ha detto l’assessore al turismo della Regione Liguria Angelo Berlangieri.