Quantcast
Economia

Spesa procapite in Liguria, Rossetti: “Stretta su investimenti per mantenere servizi e forti tagli alle spese”

Pippo Rossetti

Liguria. Spesa procapite dei liguri in crescita, troppi costi in beni, servizi e personale, afferma Confartigianato, ma per l’assessore alle Finanze della Regione Liguria Pippo Rossetti, i “dati del rapporto della Corte dei Conti sono stati rielaborati dall’Osservatorio degli artigiani con aggregati incompleti”.

A cominciare dal taglio alle spese per gli organi istituzionali (Consiglio Regionale) che nel 2010 erano di 31,8 milioni e nel 2012 sono scese a 27,5 milioni, meno 13,71% contro una media nazionale del meno 12,9 %.

La Regione Liguria può segnare un taglio anche dei beni e servizi : da 3,762 milioni nel 2010 a 3, 708 nel 2012 ( meno 19,73 %, media nazionale meno 8%).

Rossetti sottolinea poi che” per mantenere i servizi, dai trasporti ai servizi sociali, la Regione Liguria è stata costretta a ridurre gli investimenti , ma nel report degli artigiani non figurano 167 milioni trasferiti a comuni e province e che l’aumento del costo del personale è dovuto all’assorbimento del personale delle Comunità Montane”.

“Ciò non toglie che si possa fare ancora molto per migliorare e ridurre la spesa”, afferma l’assessore alle Finanze ligure.