Quantcast
Cronaca

Sori: di notte, in aperta campagna e con un fucile a canne mozze nel bagagliaio. Arrestati due incensurati

fucile canne mozze carabinieri

Sori. Notte movimentata per la Compagnia Carabinieri di S.Margherita Ligure. I militari, di pattuglia nelle zone rurali sulle alture tra Sori ed Uscio, hanno scorto un veicolo con a bordo V.E., 35 anni, in compagnia di X.E., 26enne. I due, entrambi incensurati, non hanno saputo giustificare la loro presenza a quell’ora in quella zona così isolata.

I militari, insospettiti dal nervosismo e dalle giustificazioni dei due, hanno così deciso di perquisire il mezzo rinvenendo, nascosto nel portabagagli, un fucile da caccia cal.12 di fattura artigianale con canne mozzate e calcio ridotto. Sono state inoltre trovate alcune cartucce a palla e pallettoni, oltre ad alcuni coltelli di cui uno da scuoio. Le successive perquisizioni domiciliari hanno consentito il rinvenimento di altre munizioni.

L’arma, oltre a risultare con censita in banca dati e potenzialmente pericolosa per il suo utilizzo, sarebbe potuta risultare pericolosa per gli stessi utilizzatori, visto il taglio artigianale di buona parte delle canne. Sono adesso in corso una serie di accertamenti volti a risalire al proprietario dell’arma, per conoscere, anche, se sia già stata usata.

I due giovani sono stati trasportati presso il carcere di Marassi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria genovese, alla quale dovranno motivare e giustificare dettagliatamente il possesso di dette armi.