Sestri Levante come Copenaghen: alla Baia del Silenzio arriva il Pescatorello - Genova 24
Cronaca

Sestri Levante come Copenaghen: alla Baia del Silenzio arriva il Pescatorello

pescatorello

Sestri Levante. A Copenaghen c’è la Sirenetta, a Sestri Levante, da lunedì scorso, c’è “Il Pescatorello”. Realizzato dall’artista italo-tedesco Leonardo Lustig, è stato collocato nella Baia del Silenzio su uno scoglio in mezzo al mare davanti al convento dell’Annunziata. “Ecco la statua del pescatorello che appare nella Baia, sembra ci sia sempre stata”, commenta il sindaco Valentina Ghio postando la foto su Facebook.

In attesa della cerimonia di inaugurazione, come per ogni novità non manca, nella terra dei mugugni, qualche sopracciglio alzato.

“Ci fanno i monumenti, ma la sbarra del molo comunale ce l’hanno fatta pagare a noi, manco fosse nostro, incongruenze”, scrive Alessandro nel gruppo Mugugni del Comune di Sestri Levante. “Vediamo che succede dopo una mareggiata…”, fa eco Alberto. Per Giovanna invece “Semplicemente inutile”. Ma non tutti sono perplessi, fra gli abitanti c’è anche chi apprezza.

Per Arnaldo “Abbellimenti urbani sempre molto ben accetti!”. Molte condivisioni e “mi piace” non solo in un click. Infine: “Sembra ci sia sempre stata perché la pesca c’è sempre stata, e sempre ci sarà”, risponde Nicola al sindaco Ghio.