Quantcast
Sport

Rugby, Pro Recco: test positivo sul campo di Grugliasco

pro recco rugby foto ceschina

Recco. La Pro Recco Rugby, sul campo di Grugliasco, ha battuto i padroni di casa con il punteggio di 21-5, in un test che ha dato a Villagra e ai suoi ragazzi importanti indicazioni sul lavoro da svolgere e sulle fasi di gioco che maggiormente necessitano di una messa a punto a poco meno di un mese dal campionato.
 
“Abbiamo giocato piuttosto bene in difesa – spiega il pilone Casareto – ma abbiamo faticato molto in altre fasi, soprattutto nelle touche in attacco: la linea dei giocatori è nuova e dobbiamo trovare gli automatismi necessari. La mischia è andata abbastanza bene, mentre si è visto ancora chiaramente che dobbiamo lavorare tanto sulla lettura tattica del gioco. In questo momento della preparazione siamo un cantiere: stiamo lavorando giorno dopo giorno per crescere. Sicuramente siamo contenti di questa vittoria fuori casa e aspettiamo il CUS Torino a Recco sabato prossimo per testare nuovamente a che punto siamo”.
 
Per gli Squali sono andati a segno Quaranta, Giorgi e Becerra e Agniel ha trasformato tutte e tre le mete. Sono scesi in campo tutti i giocatori convocati: Galli, Noto, Cafaro, Narcisi, Metaliaj, Giorgi, Ciotoli, Orlandi, Villagra, Agniel, Canoppia, Becerra, Bisso, D’agostini, Quaranta, Casareto, Rapone, Sciacchitano, Ferro, Maggi, Rosa, Gardella, Bertagnon.
 
I piemontesi, che ben conoscono i biancocelesti essendo allenati da Regan Sue e Alejandro Eschoyez, saranno ospiti al Carlo Androne sabato 14 settembre: alle 18 verrà disputato il secondo test tra le due squadre.
 
Nel frattempo, oltre a tanto lavoro sul campo, anche un tradizionale impegno ed onore per i ragazzi del Recco: anche quest’anno è toccato a loro portare la statua della Madonna nella processione dell’8 settembre, giornata di grande festa cittadina.