Quantcast
Politica

Rischio alluvioni a Santa Margherita, Carannante: “Il sindaco ignora il grido dall’allarme, richiesta di accesso agli atti”

Andrea Carannante

Santa Margherita. Il Sindaco Roberto De Marchi, rispondendo alle domande dei giornalisti riguardanti i documenti a me pervenuti e prontamente divulgati, che interessavano il grave stato dei nostri corsi d’acqua, ha dichiarato che il documento redatto dalla Provincia è vecchio ed è stato superato dal piano di bacino pubblicato ad agosto.

Cioè il Sindaco di Santa Margherita Ligure, o non ha capito il contenuto di quella relazione oppure ha fatto semplicemente una battuta, perché di fronte ad una relazione così allarmante ignorare il problema e pensare di risolverlo attraverso un documento più aggiornato ci pare pura follia.

Chiederemo ufficialmente tutta la documentazione comprovante i passi compiuti da questa amministrazione in modo da poterla pubblicare per informare i cittadinia

Se dovessero malauguratamente arrivare i forti acquazzoni autunnali, il fiume ingrossandosi porterà a valle detriti di ogni sorta, sradicando anche le piante ed alberi presenti.

Quel documento è un grido d’allarme, con la speranza che le segnalazioni dei cittadini vengano ascoltate, perché prevenire è sempre meglio che curar.

Andrea Carannante, Pcl Tigullio