Politica

Regione Liguria, Marco Scajola (Pdl): “Nuove nomine di dirigenti, nuovi costi per l’ente”

Regione. Il vice capogruppo del Pdl, Marco Scajola, ha annunciato che presenterà un’interrogazione urgente “sulla paventata nomina di due nuovi direttori generali in Regione che da otto passerebbero a 10 con un aggravio di costi per l’Ente”.

“Le risorse sono sempre meno – afferma – cerchiamo di utilizzarle per dare servizi efficienti ai cittadini e non sovraccaricare l’Ente di ulteriori onerosi stipendi”. Marco Scajola si è detto meravigliato di questa notizia. “Raccolgo – riferisce – anche le proteste e le preoccupazioni del sindacato che ha sollevato una questione importante”. “E’ stato rimarcato – spiega – che nel 2015 la legge di riorganizzazione dell’ente prevede la riduzione degli assessorati portandoli a 6. Sarebbe assurdo avere 10 direttori generali a fronte di una riduzione degli assessori”.

Marco Scajola ha sottolineato che “non è accettabile la giustificazione dell’assessore Rossi” e ha aggiunto: “anche se nella gestione del personale la Regione Liguria ha risparmiato qualcosa in questo anno, nulla ci impedisce di contenere ancora di più risorse preziose. Negli ultimi anni i due posti che sarebbero il direttore generale del dipartimento dello Sviluppo Economico e quello all’Istruzione, Formazione e Lavoro sono rimasti vacanti e fino a oggi sono stati retti ad interim dal segretario generale della Regione Liguria, Roberto Murgia. Credo che quello attuato fino a oggi sia il modo più corretto di agire e continuare su questa strada, almeno fino al riordino complessivo dell’Ente”.