Quantcast
Cronaca

Rapallo, non emette scontrini e vende alcolici ai minori: nei guai il titolare di un bar

Guardi di Finanza

Rapallo. Vendeva alcolici ai minori, non emetteva scontrini e aveva pure un lavoratore in nero. Questo è quanto hanno verificato i militari della Brigata della Guardia di Finanza di Rapallo, nel corso di un intervento di controllo.

Il gestore del locale, infatti, oltre a non emettere gli scontrini fiscali, aveva servito cocktail a base di alcol a tre ragazze minorenni, di 16 anni.

Il titolare, oltre ad essere sanzionato per la mancata certificazione dei corrispettivi, è stato segnalato alla Procura della Repubblica per il reato previsto dall’art. 689 del Codice Penale. Nei suoi confronti è stata anche contestata la violazione amministrativa (che prevede una sanzione da un minimo di 250 a un massimo di 1.000 euro).

La Legge nr. 189/2012 (c.d. Decreto Balduzzi), in vigore dal 1° gennaio 2013, impone infatti l’obbligo a chiunque venda bevande alcoliche di richiedere, all’atto dell’acquisto, l’esibizione di un documento che certifichi la maggiore età del cliente, tranne il caso in cui la maggiore età sia palese.

All’atto del controllo è stato anche riscontrato che l’addetto al banco del Bar lavorava totalmente in “nero”.