Quantcast
Cronaca

Prolungamento viale Kasman, Chiesa: “E’ giunto il momento di accelerare i tempi”

viale Kasman

Regione. Il consigliere regionale Ezio Chiesa ha presentato una interrogazione al presidente della giunta Claudio Burlando per conoscere se, per quanto attiene la realizzazione di viale Kasman, la fase progettuale può ritenersi conclusa con la condivisione dei Comuni interessati, se è già stato indicato il costo complessivo e fissati i tempi entro i quali potranno iniziare i lavori.

“Del prolungamento di viale Kasman – afferma Chiesa – se ne parla ormai da anni e al fine di realizzare l’opera sono già disponibili 40 milioni di euro ivi compresa la difesa spondale dal ponte della Maddalena alla foce del fiume Entella”.

Da tempo la Regione Liguria sta affinando uno studio di fattibilità al fine di raggiungere la piena condivisione con le comunità locali dove il territorio è interessato al progetto; in questi anni il presidente Burlando è stato promotore di riunioni, presso il Comune di Chiavari, con gli amministratori e tecnici dei Comuni di Chiavari, Lavagna, Cogorno e Carasco sui temi della prosecuzione di viale Kasman e della sistemazione idraulica del fiume Entella al fine di valutare le eventuali criticità.

“La realizzazione del prolungamento di viale Kasman e difesa spondale del fiume Entella – prosegue Chiesa – è indispensabile per garantire lo sviluppo economico del Tigullio e delle sue vallate”.

I ritardi vanno addebitati anche a diverse criticità che riguardavano: la foce del fiume Entella, la sponda sinistra del fiume nel territorio del Comune di Lavagna, le caserme di Caperana, il ponte sul fiume Entella in località San Lazzaro e l’interconnessione con la viabilità ordinaria nel Comune di Carasco.

“Ora è però giunto il momento – conclude Chiesa – di accelerare i tempi per migliorare la viabilità tra il Tigullio e le vallate”