Quantcast

Piscine comunali in difficoltà, da Tursi la dosponibilità a rivedere il regolamento

piscina mameli voltri

Genova. Per venire in aiuto alle 13 piscine comunali di Genova, molte delle quali in difficoltà economiche, tre anche a rischio di chiusura (N.Sapio, Voltri e la Mario Massa di Nervi), il Comune è disponibile a rivedere il regolamento del 2011, che aveva dato tutte le piscine in concessione ad associazioni private e a riprendere in mano la situazione coinvolgendo la Consulta dello Sport.

Lo ha spiegato oggi l’assessore allo Sport Pino Boero. ”C’è un problema di gestione alla base di queste crisi, a fronte di una richiesta dei cittadini considerevole – ha detto Boero- il Comune vuole cercare di capire cosa e’ successo per cercare di salvare tutte le piscine coinvolgendo la Consulta, attivata a marzo di quest’anno e anche i consiglieri dei vari municipi.

Boero ha poi sottolineato come nessuna delle piscine sia stata ‘abbandonata’ al suo destino, neppure le 3 a rischio chiusura, ‘al contrario abbiamo erogato loro fondi nel corso del 2012, sicuramente comunque bisogna intervenire su gestioni in molti casi penalizzate dalla crisi e dalla bollette troppo alte”.

Più informazioni