Quantcast
Cronaca

Piazza Verdi, lite con l’autista Amt: spuntano i coltelli, denunciata coppia di 70enni

parcheggio brignole

Genova. Una discussione per una porta chiusa troppo in fretta e poi coltelli e spranga. La scena si è consumata ieri sera poco dopo le 19.30 nella centralissima piazza Verdi, di fronte alla stazione Brignole. Protagonisti non i soliti malviventi ma una coppia di coniugi genovesi sulla settantina e un autista Amt. La discussione comincia a bordo del bus. Secondo la coppia l’autista aveva chiuso le porte proprio mentre loro stavano salendo sul mezzo Alché il marito ha continuato ad inveire fino al capolinea dove il conducente si è avvicinato ai due per chiarire la situazione. Lì la sorpresa: il 67enne ha estratto un coltello e lo ha minacciato. Sentendosi in pericolo l’autista, un genovese di 45 anni, ha afferrato una transenna e l’ha frapposta tra sé e l’aggressore, che è caduto a terra procurandosi un’abrasione alla mano.

Sul posto è intervenuta una volante. I poliziotti hanno ascoltato alcuni testimoni e rintracciato la coppia, che nel frattempo si era allontanata verso via Colombo. Durante il controllo, la signora ha consegnato due coltelli, custoditi all’interno di due borse, uno a serramanico lungo 15,4 cm, di cui 6 di lama, l’altro di 19,4 cm, di cui 8,4 di lama, usato poco prima dal marito. I due hanno giustificato il possesso delle armi asserendo che il giorno successivo sarebbero andati in campagna a cercare funghi. Accompagnati in Questura, sono stati denunciati entrambi per porto abusivo di armi e l’uomo anche per minacce aggravate.

Più informazioni