Pallanuoto, Coppa Italia: avanti la Rari Nantes Bogliasco, a secco l'Albaro Nervi - Genova 24
Sport

Pallanuoto, Coppa Italia: avanti la Rari Nantes Bogliasco, a secco l’Albaro Nervi

Rari Nantes Bogliasco

Bogliasco. E’ scattata la 23ª edizione della Coppa Italia, con i due gironi della prima fase, disputati a Napoli e a Como, in casa delle due squadre neopromosse Canottieri Napoli e Como Nuoto.

La prima fase prevedeva due concentramenti da quattro squadre ciascuno. Nel girone A di Napoli, piscina della Mostra d’Oltremare, il Dooa Posillipo guadagna la qualificazione con un turno d’anticipo (tre su tre), mentre la Rari Nantes Bogliasco (nella foto) batte la Lazio 12-9 e va al secondo turno all’ultima giornata.

Nel girone B di Como, piscina comunale olimpica, sorprende la matricola Como Nuoto che è promossa con 7 punti con un turno d’anticipo, mentre è la Carisa Savona l’ultima a qualificarsi. Gli arbitri designati: Antonio Pascucci, Arnaldo Petronilli, Leonardo Ceccarelli, Fabio Collantoni e Giovanni Lo Dico (Dario Barone giudice arbitro) per il concentramento di Napoli; Raffaele Colombo, Luca Bianco, Cristina Taccini, Giuseppe Fusco e Marco Ercoli (Gianfranco Tedeschi e Claudio Maggiolo giudici arbitro) per quello di Como.

Le date della Coppa Italia 2013/14. Le prime due classificate dei gironi A e B approdano alla seconda fase in programma dal 24 al 26 gennaio: nel gruppo C giocheranno Pro Recco e Carpisa Yamamay Acquachiara (già qualificate), Como Nuoto e Bogliasco; nel gruppo D invece AN Brescia e Florentia (guà qualificate), Dooa Posillipo e Carisa Savona. La final four è in programma il 28 febbraio (semifinali) e l’1 marzo (finali) in sede da definire.

La classifica del girone A: Posillipo 9, Bogliasco 6, Lazio 3, CC Napoli 0. La classifica del girone B: Como Nuoto 7, Savona 6, Promogest 4, Albaro Nervi 0.

Daniele Bettini, allenatore del Bogliasco, ha dichiarato: “Sono contento per l’ottimo risultato, abbiamo centrato l’obbiettivo. Ci sono ancora tante cose da mettere a posto ma abbiamo tempo e voglia di farlo. Sono moderatamente soddisfatto della tre partite, momenti alti e bassi, questi ultimi dobbiamo cercare di eliminarli. Siamo alla ricerca dell’equilibrio. Mi è piaciuto l’atteggiamento e il modo di comportarsi dei ragazzi, il gruppo, la voglia di mettersi in discussione e di dimostrare, lo spirito di sacrificio nell’aiutare i compagni. Le nuove regole? C’è ancora tanto da lavorare, sia da parte nostra sia da parte degli arbitri”.

Di seguito, i tabellini delle partite giocate dalla Rari Nantes Bogliasco:

Dooa Posillipo-RN Bogliasco 11-6
Dooa Posillipo: Negri, Dolce 2, Rossi, Foglio 1, Mattiello, Radovic 1, Renzuto Iodice 2, Gallo 3, Klikovac 1, Bertoli, Mandolini 1, Saccoia, Cappuccio. All. Cufino
RN Bogliasco: Dinu, Marziali, A. Di Somma 1, Vergano 1, E. Di Somma 1, Guidaldi, Camilleri 1, Boero, Barillari, Lanzoni 1, Gavazzi, Bruni 1, Vespa. All. Bettini
Arbitri: Petronilli e Ceccarelli.
Note: parziali 3-1, 4-0, 2-2, 2-3. Nessuno è uscito per limite di falli. Nel primo tempo Camilleri ha fallito un rigore (parato da Negri). Superiorità numeriche: Posillipo 5 su 9 più 1 rigore e Bogliasco 3 su 9 più 2 rigori di cui 1 segnato.

RN Bogliasco-CC Napoli 12-10
RN Bogliasco: Dinu, Marziali 4, A. Di Somma, Vergano 2, E. Di Somma 1, Guidaldi, Camilleri 2, Boero 1, Barillari, Lanzoni 2, Gavazzi, Bruni, Vespa. All. Bettini.
CC Napoli: Vassallo, Buonocore, Campopiano, Borrelli, Brglijan 5, Morelli 1, Ronga, Primorac 2, Parisi 1, Bernaudo, Baraldi 1, Esposito, Turiello. All. Zizza.
Arbitri: Lo Dico e Ceccarelli.
Note: parziali 4-5, 2-4, 2-0, 4-1. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Bogliasco 6 su 9 più 1 rigore, CC Napoli 8 su 15 più 3 rigori di cui 1 segnato.

SS Lazio-Bogliasco 9-12
Lazio: Bisegna, Di Rocco, Africano 1, Gianni 1, Colosimo, Vitale, Vittorioso 3, Leporale 3, Maddaluno 1, Mele, Correggia. All. Di Cecca.
RN Bogliasco: Dinu, Marziali 1, A. Di Somma, Vergano 3, E. Di Somma, Guidaldi 2, Camilleri 2, Boero, Barillari 1, Lanzoni 2, Gavazzi, Bruni 1, Vespa. All. Bettini.
Arbitri: Ceccarelli e Collantoni.
Note: parziali 2-4, 2-1, 3-6, 2-1. Calzaterra squalificato un turno. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Lazio 4 su 9 più 1 rigore, Bogliasco 4 su 4 più 2 rigori.

I tabellini delle partite giocate dall’Albaro Nervi:

Como Nuoto-Albaro Nervi 11-5
Como Nuoto: Caprani, Foti 2, Susak 1, Pagani 4, Busilacchi, Ferraris, Hrosik 2, Pellegatta, Gragnani 1, Pagani, Gaffuri, Cesini 1, Morbidelli. All. Piccardo
Albaro Nervi: Vio, Generini 1, Acosta, Colombo 1, Giordano 1, Benedetti, F. Bogliolo, Priolo 1, Messina, G. Bogliolo, Bonomo, Pesenti 1, Ferretti. All. Ivaldi.
Arbitri: Taccini e Fusco.
Note: Parziali 4-1, 2-0, 2-4, 3-0. Usciti per limite di falli Busilacchi e Gaffuri nel terzo tempo, Colombo, Priolo e Messina nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Como 8 su 13 più 1 rigore, Nervi 4 su 12 più 1 rigore fallito.

Albaro Nervi-Promogest 7-16
Albaro Nervi: Vio, Generini 1, Acosta 1, Colombo 1, Giordano, Benedetti 1, Mariani, Priolo, Messina, G. Bogliolo 2, Bonomo 1, Pesenti, Ferretti. All. Ivaldi.
Promogest: Volarevic, Rinaldi 3, Steardo 1, Tullio 1, Simonetti, Pagliara 1, Sassanelli 1, Licata, Tomasic 4, Astarita 4, Russo 1, Morleo. All. Pettinau.
Arbitri: Colombo e Ercoli.
Note: parziali 3-6, 2-4, 0-3, 2-3. Usciti per limite di falli: Colombo, Giordano e Priolo nel quarto tempo.
Superiorità numeriche: Nervi 3 su 8, Promogest 4 su 4 più 1 rigore fallito.

Albaro Nervi-Carisa Savona 4-15
Albaro Nervi: Vio, Generini 1, Acosta, Colombo, Giordano 1, Benedetti, Mariani, Priolo, Messina 1, G. Bogliolo 1, Bonomo, Pesenti, Ferretti. All. Ivaldi.
Carisa Savona. Antona, Alesiani 1, Damonte 4, Colombo 1, L. Bianco 2, Agostini 4, Grosso, Fulcheris 2, G. Bianco, Elez, Mistrangelo, Rubino 1, Napleton. All. Angelini.
Arbitri: Bianco L. e Ercoli.
Note: parziali 0-4, 2-3, 1-3, 1-5. Usciti per limite di falli: Bonomo e Colombo nel terzo tempo, Priolo nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Nervi 3 su 11 più 1 rigore, Savona 7 su 13 più 1 rigore.