Quantcast

“Nonno racconta”: l’Unicef entra nelle scuole genovesi

Genova. “Nonno racconta” è il titolo dell’iniziativa che verrà lanciata dall’Unicef insieme alla rivista 50&Più nelle scuole genovesi, in occasione del 10° anniversario della festa nazionale nonni e bambini prevista mercoledì 2 ottobre. L’hanno presentata questa mattina il presidente del comitato provinciale genovese dell’Unicef, Franco Cirio insieme all’assessore regionale alle politiche giovanili, Lorena Rambaudi.

L’obiettivo è quello di promuovere il dialogo tra generazioni per trasmettere ai piu’ giovani la memoria del passato, fondamentale per costruire il proprio futuro. Racconti, aneddoti, proverbi ed esperienze raccolte dai bambini delle scuole elementari genovesi che saranno trasmesse direttamente all’Unicef all’indirizzo comitato.genova@unicef.it per dare vita ad un volume che verrà pubblicato anche on line.

“Oggi i nonni – ha detto l’assessore Rambaudi – sono l’ossatura della famiglia, soprattutto per il momento di crisi che stiamo vivendo, oltre ad essere un formidabile aiuto per i bambini nella loro crescita, ma non devono essere un alibi per disimpegnarci dall’erogazione dei servizi pubblici”.

Oltre al tema della memoria, nel corso dei festeggiamenti previsti in via Cesarea a partire dalle 9 della mattina, verrà presentato il prossimo flash mob sull’allattamento al seno che si svolgerà sabato 5 ottobre al Porto antico di Genova in occasione dell’apertura di due nuovi pitstop baby, punti per l’allattamento al seno a disposizione delle mamme, da Eataly e accanto alla biglietteria della città dei bambini. E per testimoniare l’importanza della 10° edizione della festa dei nonni e dei bambini Poste Italiane hanno stampato un annullo filatelico ad hoc.

Più informazioni