Quantcast
Cronaca

Non solo Notte Bianca, controlli a tappeto nel Levante: tre minorenni nei guai e un latitante arrestato

carabinieri santa margherita

Rapallo. Tre minorenni nei guai e un latitante arrestato. E’ il bilancio della Notte Bianca dei carabinieri del Nucleo Radiomobile di Santa Margherita.

I militari, in occasione dei festeggiamenti della Notte Bianca, hanno infatti intensificato l’attività di controllo. Così hanno sorpreso due minorenni rapallesi incensurati, che per animare la serata, hanno pensato di impegnarsi a scassinare diversi motoveicoli, per la precisione sette, parcheggiati in prossimità dell’Ufficio delle Entrate nel Comune di Rapallo.

Il loro comportamento non è però sfuggito agli abitanti della zona che hanno chiamato i carabinieri. I militari giunti sul posto hanno rintracciato e identificato i due ragazzi mentre cercavano di dileguarsi. I due sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per i minori per tentato furto in concorso.

Sempre le “gazzelle” dell’Arma, in stazione a Rapallo hanno controllato un cittadino romeno, S.I. 40enne: su di lui pendeva un ordine di carcerazione emesso dall’autorità giudiziaria di Forlì, per una pena detentiva di più di tre anni per reati contro il patrimonio. Il 40enne, dopo le formalità di rito, è stato portato in carcere a Chiavari.

Sull’altro versante del Promontorio di Portofino, i carabinieri di Uscio, hanno fermato un giovane colombiano, mentre “scorrazzava” a bordo dello scooter del padre senza la patente di guida, mai conseguita. E’ stato denunciato all’A.G. dei minori per guida senza patente.