Quantcast
Politica

“Nel Pd non si è mai discusso della linea politica”. “Costituente idee” chiede confronto ai candidati segretario

festa pd 2013

Genova. Nel “Pd non si è mai veramente discusso di una linea politica, ma adesso è ora di invertire la rotta. E di costruire un partito aperto ai militanti 365 giorni all’anno, non solo nei pochi giorni delle primarie”. Lo dice Vannino Chiti che, con Cesare Damiano, Pietro Folena e Mimmo Lucà, è autore del documento “Costituente delle idee”, illustrato oggi alla Festa Nazionale Democratica, a Genova.

Il documento raccoglie otto punti programmatici che vanno dall’identità del Pd alla collocazione in Europa, dalla centralità del lavoro al welfare ed alle riforme istituzionali. La “Costituente delle idee” sarà portata al congresso, “ma già adesso – spiega Chiti – abbiamo chiesto un confronto con i candidati: Cuperlo, Civati e Pittella ci hanno già dato la loro disponibilità, aspettiamo ancora la risposta di Renzi”.

Hanno dato la loro adesione al documento “60 parlamentari, 14 tra ex ministri o ex parlamentari e centinaia di militanti”. “Vanno privilegiati i contenuti – conclude Chiti – la scelta dei candidati non può essere fatta a prescindere dai temi dell’impostazione politica”.

Più informazioni