Quantcast
Cronaca

Mareggiata a Genova e nel Levante: yacht in fiamme e due bagnanti salvati

mareggiata lavagna tigullio

Genova. Due bagnanti in difficoltà sono stati soccorsi dalla Capitaneria di porto per aver sfidato la mareggiata che nelle scorse ore ha flagellato il Mar Ligure.

A Punta Chiappa, non lontano dal monte di Portofino, un ventenne mentre stava facendo il bagno e scivolato su uno scoglio ferendosi. A dare l’allarme sono stati alcuni amici che hanno allertato il soccorso. Il giovane e stato fatto salire sulla motovedetta ed accompagnato a Camogli dove il 118 lo ha trasportato in codice giallo al San Martino. Ha brutte ferite, ma non è in pericolo di vita.

Un altro giovane, che a causa dei marosi non riusciva a rientrare a riva nello specchio acqueo di Quinto, è stato soccorso da alcuni bagnanti che hanno sfidato le onde per salvarlo. In volo si è alzato anche elicottero dei vigili del fuoco, ma il giovane portato a riva non ha ritenuto di dover ricorrere alle cure mediche.

Sempre capitaneria e pompieri sono interventi al largo dell’imboccatura del porto di levante per uno yacht di circa dieci metri con a bordo padre e figlio che all’improvviso ha preso fuoco nella zona dei motori. Il pronto intervento dei mezzi di soccorso ha evitato che le fiamme si propagassero anche al resto dell’imbarcazione. I due diportisti sono stati tratti in salvo e la barca trainata in porto dalla motovedetta.