Quantcast

Liguria, meno due a Expo 2015: obiettivo catturare i turisti stranieri

burlando fiera

Liguria. Meno due a Expo 2015 Milano e la Regione, prima in Italia ad aver firmato l’adesione ufficiale al Padiglione Italia, su iniziativa degli assessori allo Sviluppo Economico e al Turismo Renzo Guccinelli e Angelo Berlangieri, ha varato oggi la cabina di regia guidata da Liguria International , direttore Franco Aprile, per la partecipazione della Liguria alla grande esposizione universale milanese, dal primo maggio al 31 ottobre 2015.

Della cabina di regia fanno parte le Unioncamere Liguria con Camere di Commercio, Anci, le autorità Portuali, le associazioni economiche di categoria, commercio, turismo, industria, artigianato. Insieme dovranno decidere i contenuti del Padiglione Italia.

Obiettivo della Liguria “catturare” almeno una parte dei sei milioni di turisti stranieri attesi a Milano fra i venti milioni di visitatori previsti, e “riuscire a far percepire che siamo una delle eccellenze dell’Italia e del mondo, perché solo così, dal 2015 in avanti potremmo spendere relazioni, contatti e credibilità con i 130 paesi presenti all’Expo dedicato al tema dell’alimentazione”., ha detto Berlangieri.

La Liguria all’Expo sarà presente alla mostra delle regioni, con una proprio spazio istituzionale, nei cluster dedicati a olio e vino, e per una intera settimana sarà protagonista dell’area espositiva e dell’intero Padiglione Italia.