Jolly Nero, la comunicazione tra Anfossi e Paoloni: "Il motore funziona?", "Si, si" - Genova 24
Cronaca

Jolly Nero, la comunicazione tra Anfossi e Paoloni: “Il motore funziona?”, “Si, si”

jolly nero, schianto molto giano

Genova. ”Il motore funziona?”, ”Si’, si”’. E’ la comunicazione avvenuta tra il pilota Antonio Anfossi, appena salito a bordo della Jolly Nero, la portacontainer che lo scorso 7 maggio ha abbattuto la Torre piloti nel porto di Genova causando la morte di nove persone, e il comandante Roberto Paoloni, entrambi indagati.

La trascrizione integrale della comunicazione è stata depositata in procura: ne riportano i quotidiani locali. Secondo gli avvocati del pilota questa sarebbe una prova che Anfossi venne tenuto all’oscuro dei guasti a bordo della nave.

Sono le ventidue e 21 secondi, quando il pilota chiede a Paoloni: ”Il motore funziona?” e la risposta è ”Si’, si”’. A quel punto le operazioni vengono condotte sulla base di questa affermazione che Anfossi ottiene a garanzia che tutto sulla nave sia regolare, mentre l’inchiesta ha già dimostrato che la Jolly Nero aveva avuto problemi prima ancora della sua partenza.