Incendio alla diga di Begato, decine di famiglie evacuate: diversi intossicati - Genova 24
Cronaca

Incendio alla diga di Begato, decine di famiglie evacuate: diversi intossicati

Genova.  Agg. ore 20.30: L’incendio è stato domato poco prima delle 20. Il bilancio definitivo è di un centinaio di evacuati (che saranno fatti rientrare non appena saranno terminate le operazioni di messa in sicurezza) e di 14 persone lievemente intossicate.

 

Un vasto incendio è scoppiato nel tardo pomeriggio all’interno della diga di via Maritano, uno dei principali mega palazzi del quartiere di Begato. Sul posto stanno operando i vigili del fuoco e 118. Dalle prime informazioni ci sarebbero sei persone lievemente intossicate e inviate agli ospedali Gallino di Pontedecimo, Villa Scassi a Sampierdarena, Gaslini di Quarto e Micone di sestri ponente, ma nessuno in gravi condizioni.

Altri inquilini sono stati soccorsi sul posto. Al momento non risulterebbero invece ustionati. Il 118 , che ha inviato parecchie ambulanze sul posto, sta organizzando un posto medico in loco per gestire il triage.

Decine di famiglie, residenti ai piani alti della diga, vengono via via evacuate.

Ancora poco chiare le cause dell’incendio: le fiamme sembrerebbero essere partite da uno scantinato collocato al nono piano del palazzo per cause accidentali. I vigili del fuoco sono riusciti a raggiungere il piano con gli idranti e sono al lavoro per spegnere l’incendio.

Gli abitanti, intanto, costretti ad abbandonare i loro appartamenti lamentano l’assenza sul posto dei tecnici di Arte, la società pubblica proprietaria degli alloggi popolari di Begato e dicono: “Ci sono dei cancelli che devono essere usati proprio per sfollare la gente in caso di emergenza che dovevano essere aperti, ma così non è. Qui è in gioco la sicurezza di centinaia di persone”.