Quantcast
Cronaca

Ilva, iniziato il vertice in Prefettura. Presidio dei lavoratori: “I patti vanno rispettati”

ilva prefettura

Genova. “I patti devono essere rispettati”. Lo striscione campeggia sul palazzo della Prefettura mentre è in corso, iniziato da poco l’incontro tra l’azienda e i sindacati sul futuro dell’Ilva di Cornigliano. Alle 10.30 un centinaio di lavoratori hanno dato vita a un presidio davanti al Palazzo di largo Lanfranco in attesa di avere un resoconto del vertice. “Pant servanda sunt”, si legge nel grande striscione appeso dai dipendenti Ilva a ricordare che l’accordo di programma del 2005 va rispettato.

In rappresentanza della Regione è salito al tavolo con il prefetto, l’assessore regionale Renzo Guccinelli, insieme al vicesindaco di Genova, Stefano Bernini. Assente un rappresentante dell’esecutivo fortemente richiesto nella delicata vertenza. E’ proprio il Governo la “determinante” di una partita dura e complicatissima. “Vedremo se riusciremo a condizionare il governo”, ha detto ancora ieri il segretario della Fiom Bruno Manganaro. Il 29 settembre scadono i contratti di solidarietà.Se non si arriva al rispetto dell’accordo di programma entro quella data, i lavoratori hanno annunciato battaglia.