Il ministro Cancellieri ai penalisti riuniti a Genova: "Riforma giustizia non può più attendere" - Genova 24
Politica

Il ministro Cancellieri ai penalisti riuniti a Genova: “Riforma giustizia non può più attendere”

cancellieri

Genova. “La riforma della giustizia è una priorità che non può più attendere”.Bisogna “mettere da parte schieramenti e contrapposizioni, avviandoci tutti insieme nella direzione di restituire ai nostri cittadini la speranza di un Paese piu’ giusto, fondato sui valori di una democrazia reale e sostanziale”.

Lo sottolinea il ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri nell’intervento che ha inviato al Congresso straordinario dell’Unione delle camere penali.

Il Guardasigilli – che doveva partecipare ai lavori- ha dovuto rinunciare con “rammarico” all’impegno preso, ha spiegato il capo dello’Ufficio Legislativo di via Arenula Domenico Carcano,perche’ “le vicende politiche del momento hanno imposto la sua presenza a Roma”.

nel testo scritto che ha mandato al Congresso il ministro parla di “un momento delicato e complesso per le condizioni generali del Paese”, evidenziando che “in questo contesto, affrontare – in modo risolutivo e definitivo – i problemi della Giustizia e’ ormai diventato un imperativo categorico cui nessuno può più sottrarsi”.

Il Paese, i cittadini, “hanno bisogno di una giustizia rapida ed efficiente. Questo vale in tutti i settori ma ancora di più in un campo, come quello penale, che vede coinvolti delicatissimi interessi ed in cui si e’ alla ricerca di un continuo equilibrio tra rispetto della legalità e garanzie di libertà”.