Quantcast
Cronaca

Gioco d’azzardo, il regolamento di Tursi “spaventa”: stop a nuove sale, richieste autorizzazione azzerate

gioco azzardo slot machine sala gioco

Genova. ”Da quando il Comune di Genova ha approvato il nuovo regolamento sull’apertura delle sale da gioco d’azzardo in città non è arrivata più alcuna richiesta di autorizzazione”. Lo ha detto l’assessore allo Sviluppo Economico Francesco Oddone oggi a Palazzo Tursi durante il consiglio comunale.

Il regolamento, approvato circa quattro mesi fa, impone più vincoli all’apertura delle sale slot. ”Non e’ stata aperta nemmeno una sala da gioco – ha ribadito Oddone -. Tuttavia abbiamo la scadenza delicatissima del 31 di ottobre al Tar Liguria per il ricorso presentato da 25 multinazionali del gioco d’azzardo contro il regolamento comunale. Le multinazionali vogliono evitare che il precedente del Comune di Genova si faccia largo negli enti locali. Il Comune di Chiavari ha emesso un’ordinanza che chiude una sala slot perché contrastante con la legge regionale – ha aggiunto -. Questo vuol dire che si sta creando un movimento degli enti locali nella giusta direzione”