Quantcast
Politica

Genova, politica e non solo: oggi Cancellieri nell'”inferno” di Marassi. Lupi, Boldrini e Veltroni alla festa Pd

 carcere marassi

Genova. Genova capitale della politica: oggi tocca al tema delle infrastrutture. Il primo big a solcare il palco della Festa Pd è il ministro Pdl Maurizio Lupi ospite del dibattito “Il valore della crescita sostenibile: infrastrutture e progetti per il rilancio del Paese”. Con lui anche la presidente della Regione Friuli-Venezia Giulia, Debora Serracchiani, il presidente della Commissione Trasporti della Camera Michele Meta, l’ad di Ansaldo Energia Giuseppe Zampini. Si parlerà inevitabilmente di Terzo Valico, anche alla luce delle recenti rivelazioni secondo cui nel decreto sull’abolizione Imu sarebbe contenuto un comma che prevede la decurtazione delle risorse del Terzo Valico per il 2015. Un possibile storno di risorse da un reparto all’altro non definitivo, come già successo a giugno, confidano i vertici liguri che certo, però, non hanno apprezzato l’ennesimo stop and go.

Tornando alla política, dopo Letta, Renzi, Franceschini e Bersani oggi è la volta di un altro kung maker: Walter Veltroni sarà intervistato dal direttore di Rai3, Andrea Vianello.

In serata arriva anche la presidente della Camera Laura Boldrini per parlare di Istituzioni al tempo della crisi della politica.

Ma oggi è anche il giorno del blitz in carcere del Ministro Cancellieri, da ieri a Genova. Il Guardasigilli visiterà l’istituto penitenziario di Marassi “l’inferno più inferno”, ha ricordato ieri. Il programma prevede la visita, accompagnata dal provveditore regionale e direttore del penitenziario, Mazzeo di diverse sezioni dell’istituto e l’inaugurazione del nuovo reparto di Osservazione psichiatrica. Parteciperà anche l’assessore regionale alla Sanità, Claudio Montaldo.