Quantcast

Genova, al San Martino un nuovo laser oculistico hi-tech

Genova. Sarà operativo nel polo oftalmologico del San Martino il laser di ultima generazione fornito gratuitamente dalla Fondazione Macula. L’annuncio è stato dato dal presidente della fondazione Felice Cardillo Piccolino, che ha preso parte al corso su ‘Malattie sistemiche e occhio” al nosocomio genovese e che coinvolge gli specialisti oculisti in sintonia con i medici di Medicina generale della Simg che patrocinano l’iniziativa.

”Si tratta di un laser molto sofisticato – ha spiegato Piccolino – che utilizza una lunghezza d’onda particolarmente adatta a curare molte malattie della macula ed è stato messo a disposizione del polo oftalmologico del San Martino nell’ambito delle attività di sostegno alla prevenzione e cura a favore dei pazienti affetti da malattie retiniche su cui la Fondazione è impegnata”.

Il corso è stato organizzato dalla Clinica oculistica universitaria dell’Irccs San Martino Ist. ”Le malattie degenerative e vascolari rappresentano una proporzione sempre crescente nella popolazione ligure – ha spiegato il professor Carlo Traverso, direttore della clinica oculistica -, e in questo senso lo sviluppo di una integrazione con i medici di medicina generale è un passo importante per ottimizzare risorse e risultati clinici”.

Soddisfazione per l’acquisizione del nuovo laser è stata espressa dall’assessore regionale alla salute Claudio Montaldo, dal Rettore dell’Università di Genova Giacomo Deferrari e dal direttore generale del Irccs San Martino-Ist Mauro Barabino.