Escalation di furti a Genova, nel mirino appartamenti, box e auto: raffica di interventi in città - Genova 24
Cronaca

Escalation di furti a Genova, nel mirino appartamenti, box e auto: raffica di interventi in città

auto polizia

Genova. Non si ferma l’escalation di furti in città. Nel mirino dei ladri finisce un po’ di tutto, dagli appartamenti ai box, dalle auto ai furti con destrezza agli scippi. Ieri furto in abitazione in via Cellini a San Fruttuoso, che ha portato all’arresto di un cittadino bulgaro e uno lettone. Oggi la direttissima ha disposto per i due la permanenza in carcere per 30 giorni in attesa del processo.

Intervento della polizia in centro, in via Palestro, questa notte intorno a mezzanotte, dove un residente aveva notato tre giovani nordafricani che stavano forzando la finestra di un’abitazione al piano terra. Giunti sul posto gli agenti hanno trovato i ladri, due cittadini algerini di 22 e 26 anni, ancora sotto le imposte e dopo averli bloccati, li hanno arrestati.

mentre dormiva nell’intercapedine di un palazzo di via Fieschi, praticamente sotto il sito stradale, circondato dal bottino di numerosi furti. L’uomo e’ stato sottoposto a fermo di pg. L’uomo aveva raccolto attorno al suo giaciglio di fortuna un trolley, denaro, carte di credito, uno zaino e alcuni capi d’abbigliamento risultati rubati a un turista australiano e a una genovese.

Nella serata di ieri, inoltre, gli agenti del commissariato di Cornigliano sono intervenuti per un furto all’interno di un box in via Pacinotti, che si trova nel seminterrato di un condominio. I ladri hanno rubato un’autovettura, dopo aver forzato la serranda. e hanno portato via anche due caschi da moto.

Intervento anche in via Torti a San Fruttuoso, dove i proprietari, rientrando a casa, hanno trovato la porta d’ingresso forzata e la camera da letto a soqquadro.I ladri erano penetrati all’interno senza però portare via nulla.

Più informazioni