Ciak si gira! A Palazzo Ducale genovesi attori per un giorno - Genova 24

Ciak si gira! A Palazzo Ducale genovesi attori per un giorno

Genova. Giovani e meno giovani, aspiranti attori, mamme o professionisti dei settori più disparati che hanno voluto cimentarsi nel monologo del proprio film preferito. C’era spazio per tutti oggi nel sottoporticato di palazzo ducale, grazie all’iniziativa “attori per un giorno cercansi” promosso dalla scuola di recitazione Liguriaattori. In palio un corso di 4 mesi e un piccolo ruolo in una produzione televisiva locale, ma soprattutto occasione per divertirsi e mettendosi alla prova davanti a una telecamera.

“Parlando con i colleghi – spiega Federica Ruggero, attrice e direttrice di Liguriattori – abbiamo pensato che questo era un bel modo per mostrare alle persone che recitare può essere anche un modo per stare insieme e divertirsi e abbiamo voluto fare in modo che chiunque avesse il sogno nel cassetto di recitare un brano del proprio film preferito, possesse cimentarsi davanti a una telecamera”.

Nel corso della giornata si sono susseguiti giovani, a volte giovanissimi che avevano portato il proprio brano: “Noi avevamo messo alcuni suggerimenti sul nostro sito, ma i ragazzi che sono arrivati si sono preparati e ce l’hanno messa tutta. Alcuni avevano qualche base di recitazione, ma la maggior parte era alle prime armi e ha dovuto superare l’emozione della prima volta”.

Barbara e Leonardo hanno portato una scena tratta dal film “L’amore è bello fin che dura” di Carlo Verdone, scena tragicomica di una coppia “scoppiata”, Paolina e Costantina, gemelle tredicenni, hanno portato un pezzo recitato dalle gemelle Olsen tratto da Una pazza giornata a New, York. V per Vendetta, Quinto potere, Blow e Il diario di Bridget Jones i pezzi più gettonati.

Se i più giovani vorrebbero da grande fare gli attori, gli adulti volevano soprattutto divertirsi: “Ho fatto un po’ di teatro in passato – spiega Rosalia, che ora fa la mamma – e sono qui perché queste sono le cose belle della vita”.

“La nostra scuola – spiega Federica – non ha l’obiettivo di formare attori professionisti, perché per questo di sono le accademie. Facciamo corsi di recitazione per chi nella vita fa già dell’altro e il fatto che queste persone si preparino a casa perché vogliono provare quest’emozione è molto appagante”.

Il vincitore sarà scelto entro la prossima settimana, per per tutti i partecipanti ci sarà un video realizzato da Liguriattori, in cui tutti potranno ritrovare le emozioni di quest’esperienza da “attori per un giorno”.