Quantcast

C’eravamo tanto amati: Preziosi sembra deciso, via Liverani torna Gasperini

Genova. Il leit motiv più ricorrente negli anni di Gian Piero Gasperini al Genoa era: “quello buono è in panchina”. Ritorna Gasperini, quello che più di ogni altro nell’era Preziosi non solo ha fatto forte il Genoa, ma lo ha fatto bello.

Gente che correva a mille all’ora, gente che sapeva sempre cosa fare e che trovava inesorabilmnente il compagno libero e smarcato.

Manca solo l’ufficializzazione, ma già dalle 12 di ieri sera, dopo la sconfitta casalinga contro il Napoli, Fabio Livarani –  la scommessa di Enrico Preziosi, l’uomo preso direttamente dalle giovanili – non era più l’allenatore del Genoa.

Gasperini dopo aver peregrinato con scarsi risultati da Milano a Palermo, deve solo accettare di rimettersi in gioco al Grifone. Dagli ambienti rossoblù sembra che l’accordo aspetti solo l’ufficializzazione.