Quantcast
Sport

Calcio, Terza Categoria: arrivano i rinforzi per il Val Lerone

calcio

Arenzano. A sorpresa il Val Lerone cala il poker, acquisendo le prestazioni di ben quattro giocatori in un colpo solo: i nuovi arrivati sono Simone Pasini, Davide Ghigliazza, Nikola Vasilev e Francesco Parodi.

Senza nulla togliere agli altri, il fiore all’occhiello è rappresentato senza ombra di dubbio dall’acquisto del centrocampista Simone Pasini, classe ’77, che in quest’ultimo decennio è stato uno dei migliori giocatori che abbiano calcato i campi di calcio della Liguria. In passato ha giocato tra le fila di squadre del rango di Pontedecimo, Baiardo, Arenzano, Borgorosso, Arquatese, Acquanera Basaluzzo, Carcarese, Bragno, Quiliano, Cogoleto, vincendo ben cinque campionati.

“Vengo con entusiasmo nel Val Lerone – dice il numero 10 – dove metterò a disposizione dei miei nuovi compagni l’esperienza maturata in tutti questi anni di attività. Sono state l’amicizia e la stima verso presidente e mister che mi hanno convinto in un attimo ad accettare questa nuova sfida”.

Gli altri tre neo giocatori ponentini hanno in comune, oltre la giovane età, la provenienza dal Cogoleto Calcio.

Davide Ghigliazza, classe ’89, cogoletese doc, centrocampista centrale, ha giocato a lungo tra le fila granata, facendo tutta la trafila dal settore giovanile alla prima squadra. Ha poi militato nello Sciarborasca ed ora coglie questa nuova opportunità in riva al Lerone.

“Sono contento di entrare a far parte di questo nuovo gruppo, che però non mi è del tutto nuovo, dato che con alcuni ragazzi, come Compagnoni, Mazzeo, Pastorino e Pasini ho già giocato nel Cogoleto. Darò il massimo per ripagare la fiducia concessami”.

Nikola Vasilev, velocissimo attaccante classe ’93, di origini macedoni, arrivato anche lui dal Cogoleto, in passato ha anche giocato nei settori giovanili di Praese, Pegliese e Borgorosso Arenzano.

“Arrivo con tanta voglia di imparare, sono motivato al massimo e cercherò di ritagliarmi spazi importanti, ma prima del singolo, metto sempre al primo posto l’interesse della squadra”.

Francesco Parodi, difensore mancino, classe ’95, ha già esordito positivamente con i canarini in Coppa Liguria. Nell’ultima stagione ha giocato nella Juniores del Cogoleto, e prima di allora nel Borgorosso Arenzano.

“Il salto dalle giovanili alla prima squadra, in qualsiasi categoria, è duro, ma ho la fortuna di avere compagni di squadra che mi aiutano, dispensandomi utili consigli, il mister mi sta dando fiducia e questo per me è basilare. Attraverso il lavoro fatto negli allenamenti, cercherò di migliorare e farmi trovare pronto quando sarò chiamato in causa”.

Entusiasmo, esperienza, spirito sbarazzino, senso di appartenenza: ecco le caratteristiche dei nuovi entrati nella famiglia del presidente Rita Valle.

Claudio Nucci