Quantcast
Cronaca

Busalla, oltre alla casa e al box (abusivi) c’è di più: la taverna è sotto 20 centimetri di terra

forestale abuso edilizio

Genova. Una meravigliosa aiuola, costellata di piante di basilico. Intorno un immobile di circa 40 mq ed un box prefabbricato, tutti e due completamente abusivi. Non c’è due senza tre – deve aver pensato un 58enne di Bussala – e perciò anche l’aiuola nascondeva una sorpresa.

Enigma svelato dagli uomini del Corpo Forestale di Busalla e Montoggio: sotto 20 centimetri di terra ecco una taverna (naturalmente abusiva). I forestali, che avevano già denunciato l’uomo per aver realizzato le altre due costruzioni abusive, stavano eseguendo un decreto di ispezione interna per misurare e stabilire la destinazione d’uso degli immobili già denunciati, quando si sono accorti di qualcosa di anomalo.

E’ bastato un badile per rimuovere lo strato di terra e un piede di porco per sollevare un tavolone di legno. Sotto era nascosta la scalinata di accesso ad un vano interrato di circa 15 metri quadri, adibito ad una sorta di taverna. Le conseguenze si possono immaginare: nuovo sequestro e nuova, ulteriore, denuncia per il 58enne di Busalla.