Cronaca

Barista di Voltri non può più lavorare dopo operazione: indagati 4 medici

Genova. Il pubblico ministero Stefano Puppo ha indagato quattro medici dell’ospedale Evangelico di Voltri con l’accusa di lesioni colpose per avere operato male un genovese, assistito dall’avvocato Stefano Corsini, dopo un incidente in moto, creando una lesione permanente all’uomo.

Il paziente, titolare di un bar di Voltri, avrebbe riportato una lesione a uno dei due polsi impedendogli così di lavorare.

Oggi, il gip Ferdinando Baldini ha conferito l’incarico al medico legale Luca Tajana per accertare se il danno sia stato causato dall’operazione oppure se l’intervento sia stato eseguito correttamente.

Più informazioni