Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Autostrada dei Giovi, Globoconsumatori “ricorre e vince” contro i tutor

Più informazioni su

Genova. Con sentenza n° RG 102/13, accolto in data 19 settembre dal GDP di Ovada, il primo ricorso presentato dalla Globoconsumatori per conto di un suo associato, a contestazione di una contravvenzione elevata allo stesso per eccesso di velocità, tramite le apparecchiature “Tutor”, installate sull’autostrada dei Giovi in direzione Genova.

“Le motivazioni di contestazione palesate da parte della nostra associazione, confortate da pareri tecnici al proposito ed espressi da autorevoli personaggi nel settore taratura e metrologia , accompagnati da precise relazioni, hanno convinto il magistrato all’accoglimento e conseguente annullamento delle sanzioni amministrative e decurative dei punti sulla patente dell’automobilista”, si legge in una nota.

La Globoconsumatori ha visti accolti gran parte dei suoi ricorsi relativi agli Autovelox e vinta la “battaglia” in tutti i gradi di giudizio per le illegittime contravvenzioni elevate dagli Ausiliari del Traffico per infrazioni al C.D.S.

“Desideriamo precisare, ancora una volta, che il C.D.S. deve essere rispettato dagli utenti in tutte le sue disposizioni e normative, la Globoconsumatori però contesta quando le apparecchiature di rilevazione vengono particolarmente utilizzate non tanto per problemi di sicurezza, quanto per “far cassa” da parte delle P.A. – conclude l’associazione – Gli uffici della Globoconsumatori sono a disposizione per chiunque voglia, legalmente contestare le illegittimità troppe volte commesse dalle P.A”.