Quantcast

Approvato in consiglio comunale il gemellaggio tra Genova e Beyoglu

panorama genova

Genova. Dopo il rinvio dello scorso giugno, in seguito alle proteste scoppiate a Istanbul, è andato oggi a compimento, con l’approvazione in Consiglio Comunale, l’iter del gemellaggio fra Genova e Beyoglu, l’antica città di Galata, colonia genovese nel Medio Evo, attualmente una delle parti più belle e centrali della città di Istanbul. Beyoglu è dominata dalla massiccia torre di Galata, monumento risalente alla dominazione genovese, meta visitata tutto l’anno da turisti provenienti da ogni parte del mondo.

Il gemellaggio va a sancire una collaborazione in atto dal 2007 (anno di sottoscrizione del primo accordo di collaborazione), rilanciata e rivitalizzata a partire dalla fine del 2012, grazie anche alla positiva collaborazione con Turkish Airlines, la compagnia di bandiera turca che ha istituito un volo diretto Genova-Istanbul, divenuto quotidiano a testimonianza del suo crescente successo.

Grazie alla collaborazione con la Municipalità di Beyoglu, Turkish Airlines, il Consolato Generale d’Italia a Istanbul e l’Istituto Italiano di Cultura, sono stati realizzati nell’ultimo anno importanti eventi promozionali, fra cui un educational dei più importanti tour operator turchi e l’allestimento a Beyoglu di una mostra su Genova, in occasione della quale è stato organizzato un educational di testate nazionali italiane a Istanbul, finalizzato a ritrovare e valorizzare i legami storici fra Genova e la capitale del Bosforo.

Altre collaborazioni sono in programma per i prossimi mesi, a partire da ottobre quando arriverà a Genova la delegazione, guidata dal sindaco di Beyoglu Demircan, che il 9 ottobre firmerà il gemellaggio. Sempre con Turkish Airlines sono in programma altri educational con operatori dei Paesi dove la Compagnia aerea è attiva e che mantengono un consistente flusso turistico verso Genova, attraverso l’hub di Istanbul. Quello turco è attualmente il 10° mercato turistico straniero per Genova, con una crescita nel mese di giugno (rispetto allo stesso mese del 2012) del 68,42%.

Gli obiettivi generali del gemellaggio sono il mantenimento di legami permanenti tra le amministrazioni volti a promuovere il dialogo e lo scambio di esperienze; attività congiunte che possono favorire un miglioramento reciproco in tutti i campi che rientrano nelle competenze municipali; la promozione dei valori universali di libertà, democrazia, uguaglianza e stato di diritto, tramite scambi e cooperazione; lo sviluppo di sforzi comuni per aiutare la pace, il progresso e la prosperità.

Più informazioni