Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Aon Tennis Challenger: Naso batte Montanes, Baumann fa fuori Ramos

Genova. Il primo turno sta andando in archivio. Oggi, sui campi di Valletta Cambiaso, si completano i sedicesimi di finale del singolare e gli ottavi del doppio.

Due soli incontri restano da giocare: quello tra Potito Starace e Kristijan Mesaros, che sono sul 4/3 per l’italiano, e quello tra Alessandro Giannessi e Pablo Carreño Busta, in programma alle ore 20,30 sul campo centrale.

In una sola giornata sono saltate tre delle prime cinque teste di serie. Nella sfida tra ex vincitori del torneo, Naso ha avuto la meglio sul detentore Montanes per 6/4 al terzo set.

Fuori anche lo spagnolo numero 2, Albert Ramos, clamorosamente eliminato in 3 set dal qualificato Baumann. Il russo Kuznetsov, numero 5 del seeding, è stato piegato da Martin. Anche in questo caso l’incontro è durato 3 set. Subito fuori, quindi, tutti e quattro i tennisti che hanno beneficiato delle wild card.

Pronostici rispettati negli altri incontri, nei quali ha prevalso il giocatore meglio piazzato in classifica. Lorenzi non ha faticato contro Olivo, che si è ritirato nel secondo set. Brown si è sbarazzato velocemente di Trungelliti, mentre Schwartzman ha regolato Olaso.

Il promettente 20enne Thiem ha posto fine alla corsa del qualificato Burzi; Cecchinato ha confermato il suo valore liquidando Picco.

Nel doppio Bracciali e Marach hanno fatto valere i favori della vigilia concedendo solamente 3 game a Martin e Merkl. Avanzano anche i quotati Kowalczyk e Zelenay, così come Gabashvili e Siljestrom.

I sedicesimi di finale del singolare:
Gianluca Naso (Ita, 267) b. Albert Montanes (Esp, 44) 6/4 5/7 6/4
Andrea Arnaboldi (Ita, 241) b. Jan Mertl (Cze, 177) 5/7 7/6 6/4
Dustin Brown (Ger, 171) b. Marco Trungelliti (Arg, 243) 6/3 6/0
Teymuraz Gabashvili (Rus, 122) b. Gianluca Mager (Ita, 1252) 7/6 6/3
Paolo Lorenzi (Ita, 80) b. Renzo Olivo (Arg, 197) 6/2 3/0 ret.
Diego Sebastian Schwartzman (Arg, 133) b. Guillermo Olaso (Esp, 246) 7/6 6/3
Dominic Thiem (Aut, 216) b. Enrico Burzi (Ita, 528) 6/3 7/5
Jan Hajek (Cze, 103) b. Maxime Teixeira (Fra, 210) 6/4 3/6 6/3
Filippo Volandri (Ita, 101) b. Janez Semrajc (Slo, 493) 3/6 6/1 7/5
Marco Cecchinato (Ita, 186) b. Francesco Picco (Ita, 635) 6/1 6/2
Potito Starace (Ita, 202) – Kristijan Mesaros (Cro, 284)
Alessandro Giannessi (Ita, 249) – Pablo Carreño Busta (Esp, 76)
Andrej Martin (Svk, 137) b. Andrey Kuznetsov (Rus, 83) 7/6 4/6 6/2
Amir Weintraub (Isr, 188) b. Carlos Gomez Herrera (Esp, 355) 2/6 6/2 7/6
Alessio Di Mauro (Ita, 262) b. Boris Pashanski (Srb, 219) 6/2 6/3
Moritz Baumann (Ger, 521) b. Albert Ramos (Esp, 75) 6/1 1/6 6/3

Gli ottavi di finale del doppio:
Daniele Bracciali (Ita) / Oliver Marach (Aut) b. Andrej Martin (Svk) – Jan Mertl (Cze) 6/1 6/2
Pablo Carreño Busta (Esp) / Albert Ramos (Esp) b. Renzo Olivo (Arg) / Marco Trungelliti (Arg) 7/6 6/4
Andrea Basso (Ita) / Alessio Di Mauro (Ita) b. Dustin Brown (Ger) / Philipp Marx (Ger) 6/4 6/7 14-12
Marco Crugnola (Ita) / Stefano Ianni (Ita) b. Gianluca Naso (Ita) / Francesco Picco (Ita) 7/6 7/6
Alessandro Motti (Ita) / Potito Starace (Ita) b. Marco Cecchinato (Ita) / Alessandro Giannessi (Ita) 6/2 6/0
Marin Draganja (Cro) / Mate Pavic (Cro) b. Andrea Arnaboldi (Ita) / Diego Sebastian Schwartzman (Arg) 6/4 6/3
Teymuraz Gabashvili (Rus) / Andreas Siljestrom (Swe) b. Boris Pashanski (Srb) / Amir Weintraub (Isr) 7/6 6/3
Mateusz Kowalczyk (Pol) / Igor Zelenay (Svk) b. James Cerretani (Usa) / Adil Shamasdin (Can) 7/6 6/2