Quantcast
Cronaca

Anziani, escalation di raggiri nel Tigullio: arrivano i consigli anti-truffa sulle confezioni del latte

latte tigullio

Tigullio. Suggerimenti e consigli anti-truffa per gli anziani stampati sulle confezioni del latte. E’ l’iniziativa che sarà lanciata questa mattina da Latte Tigullio che, in collaborazione con i carabinieri, ha ideato una campagna per aiutare gli anziani a riconoscere i tanti malviventi che ogni giorno si presentano alla porta nel tentativo di compiere raggiri. Le truffe agli anziani, infatti, in questi ultimi mesi hanno raggiunto numeri molto elevati.

Più precisamente, nei prossimi mesi su oltre 300.000 confezioni di latte fresco intero in cartone da un litro, distribuite a marchio “Latte Tigullio” saranno riportati una serie di suggerimenti da seguire soprattutto nel proprio ambiente domestico per evitare di essere oggetto di tentativi di frode, furto o estorsione.

La decisione di realizzare una nuova campagna informativa nella Provincia di Genova rivolta alla terza età nasce come tentativo di frenare il fenomeno delle truffe e dei raggiri agli anziani, sempre più numerose in città, in considerazione del fatto che la composizione demografica della popolazione ligure è caratterizzata da una percentuale sempre maggiore di anziani, spesso vittime dei reati per i quali si intende dare consigli al fine di prevenirli.

“Abbiamo potuto notare negli anni che utilizzare il cartone del latte come strumento di comunicazione rivolto agli anziani è stato vincente” – spiega il Colonnello Paolo Aceto, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Genova, “ci è sembrata particolarmente efficace, da un lato, perché notoriamente il latte è un prodotto di frequente e elevato utilizzo da parte di questa fascia della popolazione e, dall’altro, perché le occasioni di lettura e di attenta visione del messaggio sono sicuramente maggiori rispetto ai tanti altri mezzi possibili”.

“L’iniziativa, oltre a fornire consigli utili, si propone di ricordare ai destinatari i numeri telefonici del pronto intervento di Carabinieri (112) per eventuali esigenze di sicurezza” – ha concluso il Comandante Aceto.

La scelta del Centro Latte Rapallo quale partner dell’iniziativa conferma la grande capacità logistiche, di penetrazione e copertura del territorio provinciale dell’azienda. “La nostra azienda è da sempre attenta e impegnata in iniziative di pubblico interesse legate al territorio in cui è inserita”, commenta Maurizio Macchiavello, Amministratore Delegato del Centro Latte Rapallo “Abbiamo accolto anche quest’anno con entusiasmo la proposta del Comandante Provinciale dei Carabinieri di Genova, confermando il nostro impegno civico”.