Quantcast
Cronaca

Alloggiava in un albergo del centro storico: ricercato in Belgio, arrestato a Genova

volante

Genova. Era ricercato in Belgio, ma è stato arrestato a Genova. Le volanti della Questura e del Commissariato Centro, infatti, ieri hanno svolto una verifica delle persone alloggiate in un hotel del centro storico, identificando all’interno di una stanza due cittadini francesi di 27 e 28 anni.

Durante il controllo, gli agenti hanno notato che la foto riportata sulla carta d’identità del più giovane dei due non corrispondeva alla persona che avevano di fronte, così hanno approfondito gli accertamenti, scoprendo che il documento era in realtà del fratello.

Con la reale identità dell’uomo, è emerso nei suoi confronti un provvedimento di cattura emesso dall’Autorità Giudiziaria del Belgio per i reati di associazione per delinquere, crimine informatico e furto. Il giovane è stato pertanto arrestato e denunciato per i reati di sostituzione di persona e false attestazioni a pubblico sull’identità personale.

All’interno della stanza è stato inoltre rinvenuto e sequestrato un involucro in cellophane contenente 4,18 grammi di hashish, la cui proprietà è stata rivendicata dal 28enne, che è stato pertanto sanzionato.

Più informazioni