Al Lagaccio "La musica come rinnovamento sociale": teatro, musica e giochi per bambini - Genova 24

Al Lagaccio “La musica come rinnovamento sociale”: teatro, musica e giochi per bambini

lagaccio

Lagaccio. Sabato 28 settembre a partire dalle ore 16 presso il Centro polivalente Lagaccio di Via Centurione 19, si svolgerà la festa di presentazione delle attività culturali, educative e sportive che Progetto Sviluppo Liguria insieme a tante realtà del quartiere organizzano per il prossimo autunno/inverno.

L’Associazione Progetto Sviluppo, ispirandosi all’esperienza pedagogico-musicale creata in Venezuela da José Antonio Abreu, ha avviato un percorso di educazione musicale rivolto a bambini e ragazzi di età compresa tra i 4 e i 14 anni con l’obiettivo di costituire un coro e un’orchestra infantile, utilizzando l’esperienza fondamentale del ‘fare musica’ insieme come strumento di integrazione, inclusione e riscatto sociale.

Lo studio della musica, infatti, collabora allo sviluppo equilibrato e all’integrazione delle diverse dimensioni della personalità dei bambini e dei ragazzi, offrendo loro l’opportunità di fare esperienze di integrazione sociale e costruire, a partire da se stessi, occasioni di emancipazione.

Dallo scorso anno, Progetto Sviluppo Liguria è presente nelle scuole del Lagaccio con la sua proposta di formazione alla musica d’insieme, facendola uscire dalle sale da concerto per estenderla a tutti, in particolare a chi normalmente ne sarebbe escluso. Da quest’anno ai laboratori di propedeutica musicale svolti in orario scolastico presso la scuola primaria Duca degli Abruzzi si aggiungeranno laboratori di musica d’insieme, coro e strumento in orario pomeridiano presso il Centro Polivalente. Da qui alla fine dell’anno verranno coinvolti oltre 300 bambini in laboratori di propedeutica e alfabetizzazione musicale, non solo al Lagaccio ma anche a San Fruttuoso, Sanpierdarena e Campasso.

La giornata di sabato inizierà alle 16 con la presentazione delle attività 2013/2014; dalle 18 apericena ed esibizioni di musica, teatro e danza fino alle 20: tutte le attività sono gratuite. L’evento gode del patrocinio del Comune di Genova e dei municipi Centro Est, Centro Ovest e bassa Valbisagno.

Più informazioni