Quantcast

Acqua pubblica, domani la “Glass Action”: “Ci rimborseranno la remunerazione?”

acqua pubblica

Genova. Domani un’assemblea di sindaci della Provincia deciderà se procedere o meno al rimborso della remunerazione del capitale investito, eliminata con il referendum del 2011, ma ancora pagata in bolletta.

“Una assemblea che dopo due anni di lotta, un parere del consiglio di Stato e una sentenza del giudice di pace di Chiavari dovrebbe essere una semplice presa d’atto di un obbligo di legge (la restituzione integrale ai cittadini della quota di profitto a valle del referendum) ma, ciononostante, temiamo che sarà l’ennesimo tentativo per rinviare la questione o, peggio ancora, liquidare la questione con un contentino di una piccolissima parte della somma dovuta”, spiega il Comitato Acqua Pubblica Genova.

“Vogliamo vederci chiaro e osservare da vicino l’operato dei nostri sindaci ai quali abbiamo sottoposto una mozione che chiede la restituzione in forma integrale della somma. Per questo lanciamo una ‘Glass Action’: chiedi anche tu di poter assistere all’assemblea dei sindaci (che dovrebbe essere pubblica per regolamento) a giampaolo@provincia.genova.it http://www.ato.genova.it/contatti.asp (mail: “il sottoscritto NOME e COGNOME chiede di poter assistere alla conferenza dei sindaci del 19 settembre in qualità di cittadino/giornalista/associazione”) – proseguono – Se non saremo presenti i sindaci decideranno, come tutte le altre volte, di rimandare la questione, prendendo in giro chi si aspetta da più di due anni un rimborso che ad oggi ammonta in media a quasi 200 euro per ogni utenza”.

Il Presidio si svolgerà domani, dalle ore 9, in Largo Cattanei 3, a Genova Quarto.