Quantcast
Cronaca

Abusò sessualmente di una bimba di 10 anni, patrigno condannato a 3 anni e 4 mesi

Genova. Un ecuadoriano di 45 anni e’ stato condannato a tre anni e quattro mesi di reclusione per molestie sessuali nei confronti della figlia minorenne della sua compagna, una connazionale. All’epoca dei fatti, nel 2008, la bambina aveva 10 anni. L’uomo era anche accusato di aver compiuto atti sessuali nei confronti della sorella sedicenne della bimba ma da questo reato il gup Nadia Magrini lo ha
assolto. Il processo si e’ svolto con rito abbreviato.

Il giudice ha inoltre disposto il pagamento di una provvisionale di 8.000 euro. E’ prevista, in separato giudizio civile, la discussione per il risarcimento danni alla bambina costituitasi parte civile tramite un curatore speciale nominato dal tribunale e assistita dall’avvocato Federico Figari. Il pm Giuseppe Longo aveva chiesto cinque anni di reclusione. I difensori dell’ecuadoriano, avvocati Igor Dante e Silvia Sale, hanno annunciato che presenteranno appello dopo aver letto la motivazione della sentenza.

A presentare una denuncia alla polizia era stata, l’anno scorso, la sorella maggiore che aveva ricevuto le confidenze della piccola. L’uomo era stato arrestato e, dopo alcuni mesi di carcere, era stato posto agli arresti
domiciliari

Più informazioni