Quantcast
Cronaca

Traghetti, clima teso tra i vigili: “Basta promesse da assessore”

terminal traghetti

Genova. “L’arrivo/partenza dei traghetti grava sul II distretto della Polizia Municipale”. E’ il j’accuse lanciato oggi dal sindacato Diccap in una lettera aperta destinata direttamente all’assessore Elena Fiorini.

“Prima dell’inizio dell’estate, le abbiamo evidenziato il solito e ricorrente problema – spiega il coordinatore provinciale Claudio Musicò – Prontamente è intervenuta più volte con dichiarazioni e rassicurazioni, anche in Consiglio Comunale, condividendo il fatto che un problema di questa portata è da ritenersi a carico di tutto il Corpo di Polizia e non solo di un unico distretto”.

“Promesse da Assessore” già sentite negli anni passati e mai concretizzate, secondo il Diccap “non per malafede dell’assessore di turno, ma ma per il semplice fatto che la gestione dei servizi non dipende direttamente dall’assessore e quindi, come sempre, non viene ascoltata minimamente”.

“Siamo alla fine dell’estate e i turni impegnati per il servizio traghetti non sono stati meno di 400 (8 turni dal lunedì al venerdì, 4 sabato e domenica) e non più di 10 sono stati svolti da altri Distretti – sottolinea Musicò – Non è una critica ma un invito per il futuro, a non rilasciare ulteriori dichiarazioni sulla Polizia Municipale che creano false aspettative tra i colleghi e hanno come conseguenza un’ulteriore irrigidimento del clima già così teso all’interno del Corpo”.