Quantcast

Spianata Castelletto, la denuncia di Siri: “Aree verdi abbandonate. E’ vergognoso”

castelletto

Genova. Uno dei tanti biglietti da visita del capoluogo ligure. E’ l’area di Spianata Castelletto, dove i genovesi e numerosi turisti si recano diretti al Belvedere Montaldo. Da lì si gode di un panorama unico su tutta la città.

“La poesia – attacca però il consigliere regionale Aldo Siri – è guastata dall’indecoroso spettacolo a cui i turisti assistono nel tragitto di andata e ritorno alla Terrazza perché, nonostante le numerose e ripetute segnalazioni trasmesse sia alla struttura tecnica che ai responsabili politici del Municipio I Genova Centro Est, le aree verdi della zona continuano ad essere incredibilmente e colpevolmente abbandonate al loro attuale stato di degrado”.

“Purtroppo, da oltre un anno, queste aree verdi risultano completamente trascurate: parte delle ringhierine di protezione sono cadute, deformate o scomparse, l’impianto di irrigazione non funziona, la necessaria potatura dei pitosfori in Piazza Goffredo Villa non è stata effettuata, le piante morte non sostituite, mentre tutte le aiuole in generale risultano invase da erbacce nonché da spazzatura. Insomma non è certo questo il modo di offrire una positiva immagine del quartiere e della città a coloro che vengono a visitarla”.

“Un timido riscontro – conclude Siri – alle tante telefonate e segnalazioni scritte era stato dato dall’Amministrazione attuale del Municipio con l’assicurazione che in primavera, quella scorsa, sarebbero stati assegnati ad una ditta, tramite apposito appalto, i lavori relativi agli interventi necessari; peccato che l’estate si avvicini al termine e vergognosamente nulla è stato ancora fatto”.

Più informazioni