Quantcast
Cronaca

Sciopero del trasporto pubblico, bus fermi a Genova e nel Levante: i lavoratori di Amt e Atp incrociano le braccia per 4 ore

amt

Genova. Venerdì nero per il trasporto pubblico a Genova e nel Levante. I lavoratori di Amt e di Atp, infatti, oggi incrociano le braccia per 4 ore in occasione dello scopero proclamato da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugltrasporti per protestare ”contro il perdurare dell’inerzia della Regione nell’apportare modifiche alla legge regionale di settore”.

Per quanto riguarda Atp, inoltre, l’azione di protesta è stata indetta anche visto l’esito negativo delle procedure di raffreddamento e conciliazione avviate lo scorso 12 luglio. “Lo sciopero è stato proclamato contro la decurtazione di circa 2 milioni di euro euro complessivi dalle retribuzioni dei lavoratori; il forte peggioramento della normativa dei turni del personale viaggiante e la vendita di parte del pacchetto azionario”, spiegano i sindacati.

Ecco le modalità di sciopero di Amt Genova (compresa la Ferrovia Genova – Casella): il personale viaggiante si asterrà dal lavoro dalle ore 11.30 alle ore 15.30; il restante personale si asterrà dal lavoro nella seconda parte del turno se operante su turno intermedio e dalle 11.30 alle 15.30 se operante su turno unico. Il servizio sarà garantito per le persone portatrici di handicap.

Il personale viaggiante e graduato, invece, si fermerà dalle 10.30 alle 14.30; il personale operaio e gli impiegati nelle ultime 2 ore del turno; mentre il personale delle biglietterie dalle 10.30 alle 14. Per quanto riguarda il personale esentato, infine, come da accordi aziendali vigenti.