Quantcast
Politica

Presidente del Consiglio Letta all’Iit: “Siamo indietro, ma non tutto è perduto. La ricerca deve essere premiata”

Genova. Si ormai conclusa la visita del presidente del Consiglio Enrico Letta all’Iit di Morego. “Come Paese – ha spiegato il premier apprezzando il lavoro dell’Iit – siamo indietro e molti giovani se ne sono andati ma non tutto è perduto e la scelta di Napolitano e il vostro impegno lo dimostrano. Siamo qui per voltar pagina e invertire la tendenza e qui c’è Genova, l’Italia ma anche il mondo perché il successo nasce se c’è un obiettivo globale”.

“Sono contento – ha continuato – di vedere che c’e’ un buon gioco di squadra. La sinergia e la collaborazione tra pubblico e privato devono essere ottime e qui il lavoro è partito da un fortissimo impulso pubblico che noi vogliamo mantenere”.

Un commento anche riguardo alle nomine dei nuovi senatori a vita: “Si tratta di un messaggio molto forte per invertire la tendenza: chi fa ricerca deve essere premiato e io leggo così il messaggio di Napolitano che è di speranza per il Paese”.

Il premier ora si sta spostando alla volta del porto di Genova.