Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mercatino senegalese nel centro storico, Prè insorge: “Non ci limiteremo a mugugnare”

Genova. L’annuncio dell’assessore Elena Fiorini, che ha parlato dell’impegno della giunta nel trovare una piazzetta del centro storico dove sistemare un mercatino regolare dei senegalesi, fa subito sollevare la voce degli abitanti di Prè.

Lo scopo che si prefigge l’amministrazione è quello di eliminare il mercato abusivo nella zona del Porto Antico, ma non tutti sono d’accordo. “A questo punto non è necessaria solo una levata di scudi per ipotesi del tutto impossibili, ma dovremo attivarci con la massima determinazione per impedire una realizzazione del genere – spiega il Comitato Prè-Gramsci – cittadini di Prè stanno finalmente riuscendo a rielevare la strada e i suoi dintorni all’onor del mondo e questa giunta pretenderebbe di ricacciarci in un ghetto dove i disperati la farebbero da padrone”.

La presa di posizione è molto ferma. “Stavolta non ci limiteremo a mugugnare – concludono i comitati del centro storico – se vogliono ‘regolarizzare’ un reato lo vadano a fare in un area industriale e non in mezzo al polmone di Genova”. La mobilitazione, quindi, è già stata annunciata.