Quantcast
Cronaca

”Liguri Apuani Manaslu 2013”, venerdì la partenza: il consigliere Rixi alla conquista dell’Himalaya

spedizione liguria nepal

Genova. C’è anche il capogruppo della Lega Nord in Comune a Genova, Edoardo Rixi, nella spedizione alpinistica dei ”Liguri Apuani Manaslu 2013”, che partirà venerdì 30 agosto dalla Spezia. Gli
alpinisti si cimenteranno con la ”Montagna dello Spirito”, il Manaslu (Himalaya), alta 8163 metri.

Sarà la prima volta che dal territorio ligure e apuano si tenterà l’ascesa di una vetta superiore agli 8000 metri. Il gruppo è composto da Fabrizio Molignoni, Luca Montanari, Cristiano Virgilio, Paolo Frittella, Riccardo Vaira, Edoardo Rixi, e dagli spezzini Lorenzo Ratti, Maurizio Cattani, Paolo Cavallo e Tiziano Boldrini, ovvero alcuni dei migliori alpinisti del territorio che uniranno le proprie forze per affrontare l’impegnativa ascesa alla vetta himalayana, in stile alpino cioé, senza l’ausilio di bombole
d’ossigeno e con un limitato utilizzo di portatori d’alta quota.

La spedizione ha origini lontane ed è il frutto di un progetto partito più di un anno fa in sinergia fra dieci comuni, due regioni (Liguria e Toscana) e due province (Spezia e Massa Carrara). La spedizione si avvale della collaborazione del reggimento Col Moschin dell’Esercito Italiano e si svilupperà, per 45 giorni, in concomitanza col 150/0 anniversario del Club Alpino Italiano.

”Il Campo base del Manaslu è un vero crocevia di culture, lingue e tradizioni diverse. Un punto di incontro e scambio difficilmente ripetibile altrove. Si condividono momenti forti in cui ci si mette totalmente a nudo: si rimettono in discussione le proprie certezze. Certo, non mancano situazioni
critiche o conflittuali, tuttavia sbocciano anche nuovi legami robusti e duraturi, difficili anche solo da raccontare a chi non viva quest’esperienza” spiega il capospedizione Fabrizio Molignoni.

Più informazioni