Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Incendio Pieve Ligure: aveva bruciato sterpaglie, ora rischia da 1 a 5 anni di carcere

Rapallo. Aveva acceso un fuoco per distruggere alcune sterpaglie dei suoi terreni. Poi la difficoltà di prevedere il comportamento del fuoco e le condizioni metereologiche, hanno fatto il resto: un incendio boschivo, spento, solo dopo alcune ore, grazie all’intervento di Forestale, volontari antincendio, Vigili del Fuoco ed un elicottero regionale.

E’ quanto è emerso dalle indagini del comando della Forestale di Rapallo, che è riuscito ad individuare il responsabile dell’incendio boschivo colposo scoppiato, verso le ore 17 lo scorso 2 agosto in località Chiappe di Pieve Ligure. Si tratta di un uomo, G.M. Individuato con certezza il punto d’inizio del fuoco, attività possibile grazie all’applicazione di metodi scientifici inconfutabili, e quindi accertata la causa dell’incendio, l’autore è stato denunciato a piede libero. Ora rischia da uno a cinque anni di reclusione, oltre a dover risarcire gli eventuali danni.