Genova, paura davanti alla parrocchia: armato di coltello minaccia di morte i ragazzini - Genova 24
Cronaca

Genova, paura davanti alla parrocchia: armato di coltello minaccia di morte i ragazzini

coltello

Genova. La chiamata giunta ieri sera al 113 segnalava la presenza di un uomo armato che minacciava alcuni minorenni nei pressi della piazzetta antistante la parrocchia “San Giovanni Battista” in via Prasca.

La volante della polizia appena giunta sul posto è stata attorniata da numerosi ragazzini che, terrorizzati, stavano cercando di sottrarsi alle attenzioni di un uomo nordafricano, che alla vista della pattuglia della Polizia si è dato a precipitosa fuga, tentando di dileguarsi nei giardini pubblici in direzione di via Carrara.

Gli agenti, con l’ausilio di un’altra volante, sono riusciti a bloccare il fuggitivo un cittadino algerino di 46 anni, pluripregiudicato, senza fissa dimora, in palese stato di ubriachezza. Durante il controllo l’uomo ha mantenuto un atteggiamento minaccioso e provocatorio nei confronti degli operatori e dei giovani insultandoli e minacciandoli di morte anche in presenza dei poliziotti.

Dalle testimonianze è emerso che il 46enne, senza un apparente motivo, brandendo un piccolo coltello, aveva minacciato di morte un gruppo di giovani a cui si era avvicinato. All’interno del marsupio dell’algerino è stato effettivamente rinvenuta l’arma da taglio descritta dai presenti. L’aggressore è stato accompagnato presso gli Uffici della Questura e denunciato per il reato di minacce gravi nonchè sanzionato per ubriachezza molesta.