Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Dalla Svizzera al Porto Antico una cavalcata medievale per ricordare i 900 anni dei Cavalieri di Malta

Genova. Sei cavalieri in costume medievale scenderanno dal Righi dopo una cavalcata, iniziata il 10 agosto a Bellinzona, attraverso il Cantone Ticino, la Pianura Padana e gli Appennini lungo l’antico percorso che nel Medioevo collegava Bellinzona a Genova. Vestiti con la sopravveste nera e la croce bianca degli Ospitalieri, arriveranno al Porto Antico di Genova, nelle aree della Darsena, Galata Museo del Mare, Commenda, verso le 14.

Una rievocazione storica, curata dall’associazione svizzera La Spadanella Rocca con il patrocinio del Comune di Genova, del Consolato generale di Svizzera a Milano e del Touring Club Italiano, per ricordare il 900esimo anniversario del riconoscimento papale dell’Ordine dei Cavalieri di San Giovanni, oggi Cavalieri di Malta.

Accompagnati da volontari delle guide equestri ambientali (ENGEA) e dai Garibaldini a cavallo, si dirigeranno verso l’Acquario per poi passare dinanzi al Galata Museo del Mare in un itinerario che li condurrà alla Commenda di Prè.

Alle 15.30, nel salone al primo piano del Museoteatro della Commenda di Prè, dopo il saluto delle autorità cittadine e le allocuzioni introduttive del console onorario svizzero René Rais e dell’avvocato Filippo Gramatica di Bellagio, in rappresentanza dell’Ordine di Malta, saranno illustrate con l’ausilio di filmati e diapositive le varie fasi di un lavoro quinquennale, che ha permesso la riapertura e certificazione dell’antico tracciato che collegava Genova al mezzogiorno delle Alpi: un itinerario di circa 330 chilometri lungo quella che è stata definita la piú lunga ippovia europea.

L’ ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Alle ore 17 la manifestazione proseguirà con un rito religioso celebrato nella Chiesa inferiore di San Giovanni di Prè e con una seconda sfilata dei cavalieri prevista tra le 20,00 e le 20,30 nell’area compresa tra la Commenda e Piazza Fratelli d’Italia.

L’evento è organizzato in collaborazione con il Mu.MA, l’Associazione Promotori Musei del Mare e della Navigazione onlus, il Consorzio Sol.co Liguria, la Delegazione di Genova e Liguria del Sovrano Militare Ordine di Malta, la Parrocchia di San Giovanni di Prè e l’Associazione Amici dell’Oratorio di San Giovanni di Prè in Commenda. Ha inoltre il sostegno della Città di Bellinzona, di Bellinzona Turismo, dell’Ente Nazionale delle Guide Equestri Ambientali (ENGEA) e dei Garibaldini volontari a cavallo.