Quantcast
Economia

Cassa in deroga: 7500 lavoratori in Liguria, il rifinanziamento non basta. Vesco: “Fondi assolutamente insufficienti”

Enrico Vesco

Liguria. Cassa in deroga, il governo stanzia 500 milioni, ma anche questo nuovo rifinanziamento non basterà a far fronte alle richieste. Di questi fondi si stima che la Regione Liguria potrebbe ricevere 8-10 milioni di euro.

“Risorse assolutamente insufficienti per risolvere i problemi che abbiamo di fronte”, spiega l’assessore al Lavoro della Regione Liguria Enrico Vesco, convinto che, oltre a colmare le distanze esistenti, sia anche necessario “cambiare i criteri di assegnazione, riparto e utilizzo delle risorse che dovrebbero tener conto anche del numero dei lavoratori che ne beneficiano oggi. Se così fosse, alla Liguria, con 7 mila 500 lavoratori in cassa in deroga e millecinquecento in mobilità, sempre in deroga, andrebbero almeno cinque milioni di euro in più”, afferma Vesco.